Cerca
 


[ Home ] [ Istituto ] [ Indirizzi di studio ] [ Didattica ] [ Esperienze ] [ Contatti ] [ Area riservata ]
[ Link ]



NEWS > IL RISO: UNA STORIA DI SUCCESSO

Dialogo sul tema con la partecipazione di Esperti, Docenti, Studenti e Operatori del settore alimentare

Evento tenutosi il 18 ottobre 2018 presso Auditorium Istituto Bachelet


sono intervenuti:

-
Giovanni Pioltini - Sindaco del Comune di Albairate
- Cristina Cattaneo - Assessore del Comune di Abbiategrasso
-
Nicola Sorrentino - IULM Food Academy
- Luigi Bonizzi - Università degli Studi di Milano
- Giovanni Malanchini - Consigliere Regionale
- Chiara Corbo - Politecnico di Milano

- Coordinatore: Francesco Campana - Università degli Studi di Milano



IL RISO: UNA STORIA DI SUCCESSO

Il Riso introdotto in occidente dai Greci, coltivato nel Sud d’Italia fino al 400 nei conventi o negli Orti dei Semplici come pianta medicinale, si è affermato in Europa e in particolare in Italia grazie alla passione dei Ricercatori e all’ingegno degli Agricoltori della pianura padana che, insieme, hanno saputo innovare la coltivazione di un cereale poliedrico con la selezione genetica e lo sviluppo di tecniche agronomiche d’avanguardia.

La realizzazione di un imponente sistema di canali artificiali nelle regioni geografiche site a Est e a Ovest del fiume Ticino ha agevolato la nascita delle “cascine del riso”: fattorie costruite in base alle esigenze della risicoltura e cresciute fino a diventare minuscoli villaggi. Un modello produttivo che ha consentito all’Italia di diventare il maggior produttore di riso d’Europa. La chiave di questo successo - come spiega anche Antonio Tinarelli nel suo “Cenni di storia e delle civiltà del riso” (Vercelli 2001) - è la sua produttività, conquistata con il duplice parametro del rendimento unitario e della resa alla lavorazione, unita alle sue proprietà benefiche.

Il riso è un alimento rinfrescante e disintossicante, depura e rigenera l'apparato digerente. Le caratteristiche delle sue proteine fanno sì che possa essere consumato senza controindicazioni anche da chi soffre di intolleranza al glutine e di alcune malattie renali; per la sua azione blandamente ipotensiva e diuretica è consigliato anche nelle malattie cardiache, nell'ipertensione, negli edemi e nelle cirrosi epatiche.
Prima della patata, prima del mais, il riso è la derrata agraria che, a pari superficie coltivata, si è dimostrata capace di alimentare il maggior numero di persone, oltre che l’unica adatta a vivere in terreni paludosi.

Oggigiorno le risaie costellano il paesaggio agrario della pianura padana, rispecchiano il cielo e, a seconda del livello di crescita delle piante, risplendono assumendo colorazioni che vanno dal color verde pastello al giallo intenso; un patrimonio culturale, ambientale ed economico che deve essere preservato a beneficio delle generazioni presenti e future. In questa prospettiva occorre continuare il percorso di innovazione, che ha sempre caratterizzato il settore, affrontando le sfide del XXI secolo: sostenibilità ambientale, resilienza ai cambiamenti climatici e consolidamento dei rapporti con il territorio di produzione.































Istituto d'Istruzione Superiore Bachelet - Abbiategrasso (MI) - © 2018 All right reserved

pec: MIIS003003@PEC.ISTRUZIONE.IT - - tel Segreteria: 02 9464236 - 02 94960021 - - P. IVA e Cod. Fiscale: 90000430158

Amministrazione trasparente - - Albo online - - Siti tematici: Ambito 25 - USR - USP - MIUR

Note legali - - Cookie - - Privacy